Diego Velázquez, il periodo migliore in mostra a Madrid

Velázquez e la famiglia di Filippo IV, Madrid, Museo del Prado: 8 ottobre 2013 – 9 febbraio 2014. Curata da Javier Portus, direttore del dipartimento d’arte spagnola del museo madrileno, la mostra sonda i cambiamenti avvenuti nell’arte del grande artista barocco dalla sua seconda visita a Roma, nel 1649

E’ dunque nel 1649 che il racconto della mostra comincia, Diego Velázquez già pittore reale e cerimoniere della corte di Filippo IV viene inviato in Italia con la scusa ufficiale di acquisire sculture per dare vita in Spagna ad un’accademia d’arte. L’artista esegue, non è la prima volta che viene in Italia, esattamente vent’anni prima vi aveva soggiornato per 18 mesi almeno; ma questa volta ha un incarico reale da portare a termine, e vi adempie. S’imbarca a Barcellona, approda a Genova, quindi passa da Milano, e Venezia, dove acquista un Tiziano, un Tintoretto, un Veronese; passa da Modena, dove realizza tre ritratti del duca d’Este    

E giunge alla Corte di papa Innocenzo X per il quale esegue – tra l’altro – quello strepitoso ritratto custodito alla galleria Doria Pamphili di Roma. Ne realizzerà anche un altro, “minore”, che porterà con sé in Spagna e che poi finirà nelle collezioni del duca di Wellington. Sarà questo uno dei pezzi forti della mostra che, attraverso una trentina di opere ci immerge nella fase finale del lavoro del sivigliano, il Velázquez che nel 1656, quattro anni prima di morire, realizzerà con Las Meninas una delle più grandi opere della storia dell’arte d’ogni tempo e attorno alla quale ruota, inevitabilmente, l’intera mostra.

Ma torniamo per un attimo in Italia, è il 1651 e ritenuto concluso il compito affidatogli, Filippo IV richiama il Spagna il suo “diplomatico” artista, che, dopo essersi concesso una sosta a Napoli dal suo amico Jusepe de Ribera (alias lo Spagnoletto), torna in patria con trecento sculture (e non tutte gradite date le evidenti nudità) e una grande quantità di dipinti.

Torna anche con una sensibilità diversa “il suo approccio è ora ‘più carnale’meno distante , meno Spagnolo – ritrattistico” , dice Portus, “e segna anche l’ingresso di nuove modalità di lavoro per il pittore : i tessuti e le sfumature invadono ritratti e i dettagli vengono alla ribalta , come vasi , orologi , ornamenti per capelli, farfalle o animali domestici”. E’ inoltre dopo il viaggio in Italia che i ritratti di Velazquez cominciano ad abbondare donne e bambini (tra le opere in esposizione le bellissime infante tra cui di due ritratti della piccola Margherita, in arrivo da Vienna) è il momento culminante della sua carriera: da allora “ogni sua opera è stata un capolavoro”.

La mostra serve anche come prova che l’arte finisce sempre per essere uno specchio dei rivolgimenti politici del suo tempo, in questo caso, quello di una corona nel suo momento più basso, con Filippo IV alla disperata ricerca di un erede ed un regno sull’orlo della bancarotta e in permanente ostilità con Portogallo e la Francia. Niente di meglio allora, che affidare i buoni rapporti internazionali alla perizia del più osannato degli artisti di Spagna.

Alle opere di Velazquez la mostra affianca i ritratti degli artisti suoi successori come Deck o Carreño che ne rielaborano in forma originale il messaggio. (www.museodelprado.es ) (a.d)

 

 

 

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag