Cinema nel weekend | Trame e trailer

Cinque titoli, grande qualità, è la settimana perfetta per andare al cinema

Menù ricco al cinema. Due action movie di grande impatto e un cast all star: Jimmy Bobo – Bullet to the Head di Walter Hill (I guerrieri della notte) e Come un tuono, di Derek Cianfrance. L’attesissimo Hitchcock, di Sacha Gervasi ed un buon film italiano: Bianca come il latte, rossa come il sangue, diretto da Giacomo Campiotti sul bestseller di Alessandro D’Avenia. E per chiudere una “chicca” animata, Zarafa; la tenera storia di una giraffa orfana con la voce narrante di Vinicio Capossela.

 

 

HITCHCOCK -Di Sacha Gervasi, con Anthony Hopkins, Helen Mirren, Scarlett Johansson…

Alfred Hitchcock nascondeva un segreto: una lunga ed intensa storia d’amore con una donna forte e decisa, sua moglie Alma Reville, nonché sua collaboratrice professionale. Il film fa luce sulla loro relazione affascinante e complessa. E lo fa attraverso il racconto della loro avventura cinematografica più coraggiosa: la lavorazione dell’inquietante thriller Psycho, del 1960, che sarebbe stato il film più controverso del noto regista nonché il suo maggiore successo. Alla fine di questa produzione tumultuosa ed incredibile, nulla nel cinema sarebbe più stato lo stesso, l’opera nata dalla loro unione sentimentale e professionale che, cambiò per sempre il volto del cinema.

 

COME UN TUONO – di Derek Cianfrance, con: Ryan Gosling, Bradley Cooper, Rose Byrne, Eva Mendes, Ray Liotta.

E’ la storia di quattro uomini e di due generazioni che lottano per lasciarsi alle spalle un passato sanguinoso. Un misterioso quanto mitico pilota di motociclette, Luke, lascia lo spettacoloambulante del “globo della morte” in cui si esibisce per sfrecciare a tutta velocità nelle strade secondarie di Schenectady, nello Stato di New York. E’ alla ricerca disperata della sua ex ragazza, Romina, che da poco ha partorito di nascosto suo figlio. Nel tentativo diriuscire a provvedere alla sua nuova famiglia, Luke lascia il lavoro nei luna park e commette unaserie di rapine in banca aiutato anche dalle sue straordinarie capacità di pilota. Ma la posta ingioco si alza quando Luke si trova ad affrontare un ambizioso ufficiale di polizia, Avery Cross, deciso a fare carriera in un dipartimento di polizia in cui dilaga la corruzione. La storia arriverà a coprire un periodo di quindici anni, fino a quando i peccati commessi nelpassato non cominceranno a minacciare la vita di due liceali costretti ad affrontare una pesanteeredità di violenze. L’unico rifugio allora sembrerà essere quello che in lingua mohawk viene definito “the place beyond the pines”, il posto al di là del bosco di pini.

 

BIANCA COME IL LATTE, ROSSA COME IL SANGUE – Di Giacomo Campiotti, con: Luca Argentero, Filippo Scicchitano, Aurora Ruffino, Gaia Weiss, Romolo Guerreri, Gabriele Maggio, Roberto Salussoglia, Pasquale Salerno, Michele Codognesi, Ilaria Ingenito, Flavio Insinna, Cecilia Dazzi, Eugenio Franceschini. Tratto dall’omonimo romanzo di Alessandro D’Avenia (Mondadori, 2010).

Leo ha sedici anni, per lui la vita ha solo due colori: il Bianco e il Rosso. Non si pettina mai, gioca a calcetto, ascolta musica a tutto volume, così non si pensa. Detesta fare i compiti ma se ne frega perché sa che li copierà. La scuola è bella ma solo al pomeriggio, quando i prof. non ci sono. Il Bianco è il vuoto assoluto, il silenzio, la noia e fa paura. Da evitare. Il Rosso è il sangue che pulsa nelle vene prima di una partita, è il colore dei capelli di Beatrice, la ragazza dei suoi sogni. Da rincorrere. Farebbe qualunque cosa per lei perché è innamorato, innamorato pazzo di Beatrice.  Anche se lei ancora non lo sa. Quando finalmente trova il coraggio di avvicinarsi alla ragazza, scopre che Beatrice sta attraversando un grande dolore. Di fronte alla sua sofferenza, Leo si trova a crescere e fare delle scelte intorno al suo mondo che lo guarda e lo incoraggia: i genitori, i compagni,  un professore  davvero “speciale”. E poi c’è Silvia, l’amica di sempre, la confidente fedele di ogni suo segreto…”

 

JIMMY BOBO (BULLET TO THE HEAD) – Di Walter Hill, con: Sylvester Stallone, Jason Momoa, Sung Kang è la trasposizione cinematografica di Du plomb dans la tête, fumetto creato da Alexis Nolent, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Matz.

Nel corso della settima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma Walter Hill ha ricevuto il Maverick Director Award, riconoscimento destinato a celebrare i registi che hanno contribuito a inventare un cinema lontano dagli schemi. Sylvester Stallone ha invece ricevuto dal sindaco di Roma la Lupa Capitolina, speciale onorificenza cittadina riservata ai talenti più apprezzati del panorama nazionale e internazionale.

Nel film, sceneggiato e prodotto dall’italiano Alessandro Camon, si racconta la storia di Jimmy Bobo, un sicario di New Orleans che non conosce le buone maniere e che medita vendetta contro Keegan, un mercenario senza scrupoli che uccide il suo socio dopo avergli commissionato un omicidio. Jimmy verrà aiutato nella sua missione da  Taylor Kwon, un detective BlackBerry-dipendente di Washington D.C., a cui ha salvato casualmente la vita. L’insolita coppia riuscirà a mettere le mani su documenti scottanti per incastrare un politico corrotto, che sta cercando di effettuare opere illecite di sfruttamento edilizio e che arriva persino a sequestrare la figlia di Jimmy pur di raggiungere i suoi loschi scopi.

 

ZARAFA – Di Rémi Bezançon, Jean-Christophe Lie. Film d’animazione con la voce di Vinicio Capossela.

Sotto un albero di baobab, un vecchio saggio racconta ai bambini seduti intorno a lui la storia dell’eterna amicizia tra Maki, un ragazzino di 10 anni e Zarafa, una giraffa orfana, inviata in dono al re di Francia Carlo X dal Pascià egiziano. Hassan, il Principe del Deserto, ha ricevuto dal Pascià l’incarico di portare Zarafa in Francia. Nel lungo viaggio dal Sudan a Parigi, attraverso Alessandria, Marsiglia e sulle cime innevate delle Alpi, Maki e Zarafa vivranno una serie di avventure e incontreranno nel loro percorso l’aviatore Malaterre, una strampalata coppia di mucche chiamate Mounh e Sounh, e la piratessa Bouboulina.

 

 

(a cura di g.m)

 

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 5 a sabato 10 dicembre 2016

Tutte le anticipazioni della soap Beautiful per la prima settimana di dicembre…

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Un commento su “Cinema nel weekend | Trame e trailer”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag