Atene, Acropoli affittasi causa crisi. Prezzi modici

A causa della mancanza di fondi per il mantenimento dell’immenso patrimonio archeologico statale, le autorità greche hanno lanciato un piano per rendere i siti più […]

A causa della mancanza di fondi per il mantenimento dell’immenso patrimonio archeologico statale, le autorità greche hanno lanciato un piano per rendere i siti più interessanti per i fotografi e i produttori cinematografici.

Come risultato di questa politica, le tasse per filmare sull’Acropoli di Atene, tanto per fare un esempio, sono passate da 5.000 a 2.050 dollari al giorno, e da 385 a 256 per sessione fotografica. La quota per l’utilizzo delle immagini ufficiali del sito è passata da 140 a 40 dollari. Le autorità prevedono inoltre di ridurre i procedimenti burocratici per ottenere il permesso di filmare.

Questi cambiamenti hanno provocato reazioni negative su più fronti: dalle guide turistiche agli specialisti di arte greca, che temono che i siti non saranno trattati con il dovuto rispetto. Ma le autorità assicurano che i progetti proposti dovranno prima passare al vaglio del  Consiglio archeologico della Grecia, e che i criteri di autorizzazione continueranno ad escludere i progetti che comportano il rischio di danneggiare i “luoghi sacri”. L’idea è quella di promuovere l’uso dei siti da parte di progetti a piccolo budget, piuttosto che dei grandi film d’azione hollywoodiani.

Queste decisioni mirano anche a promuovere i luoghi come attrazioni turistiche. Le riprese del musical Mamma Mia nel 2008 sull’isola allora semi sconosciuta di Skopelos hanno attirato migliaia di turisti. Inoltre, secondo l’Autorità greca di statistica, la quantità di denaro spesa nei siti archeologici è aumentata del 5,3% rispetto ai precedenti 9 mesi del 2011, giungendo a 52,5 milioni dollari. E questo nonostante i numerosi scioperi da parte del personale.

 

Fa solo tristezza vedere come un Paese sia costretto dalla crisi a “svendere” i propri tesori al cinema; un patrimonio che appartiene a ciascuno di noi e verso il quale dovremmo portare il rispetto più deferente. Nel nome di tutto ciò che il civile mondo occidentale deve alla Grecia antica, la moderna nazione andrebbe salvata dal fallimento gratuitamente e gli eredi di Pericle portati a sacrifici più sopportabili di quelli a cui sono costretti oggi.

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 5 a venerdì 9 dicembre 2016

Scopriamo cosa ci riservano le puntate della soap Una Vita, per questa prima settimana del mese di dicembre.

Gossip

Uomini e Donne, trono gay, Claudio ha scelto Mario e commenta su Instagram” “Sedersi e avere un unico pensiero. Fantastico”

Venerdì 2 Dicembre, si è registrata la puntata della scelta di Claudio Sona. Il tronista diviso tra i due pretendenti Francesco Zecchini e Mario Serpa, sceglie Mario!  Si è […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 5 a sabato 10 dicembre 2016

Tutte le anticipazioni della soap Beautiful per la prima settimana di dicembre…

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag