Arte contemporanea. Lisson Gallery apre a Milano

Un nome di punta nel mercato globale dell’arte scommette su Milano. La londinese Lisson Gallery a settembre inaugurerà il suo primo spazio internazionale in 44 […]

Un nome di punta nel mercato globale dell’arte scommette su Milano. La londinese Lisson Gallery a settembre inaugurerà il suo primo spazio internazionale in 44 anni di attività, ed ha deciso di collocarlo nel cuore del capoluogo lombardo e della capitale italiana del contemporaneo, in via Zenale. Un edifico a doppia facciata del 1901 recuperato alle esigenze della galleria dagli architetti Filippo Taidelli e Piero Castellini Baldissera, in collaborazione con i designer Katharina Schmezer ed Hermann Stucki. Adiacente il rinascimentale palazzo degli Atellani, residenza della famiglia Castellini, che ha garantito l’uso dei giardini privati per l’esposizione di opere scultoree.

 

Ad inaugurare i nuovi spazi (la data non è stata ancora ufficializzata) una mostra curata dall’artista Ryan Gander che proporrà i lavori di altri artisti rappresentati da Lisson, tra cui Allora & Calzadilla, Cory Arcangel, Art & Language, Gerard Byrne, Spencer Finch, Haroon Mirza, Jonathan Monk, Giulio Paolini e Lawrence Weiner.

E gongolano gli appassionati d’arte, perché se tanto dà tanto, gli artisti che potremmo ritrovare a Milano nei prossimi mesi sono tra i più celebrati dell’attualità: Ai Weiwei, Marina Abramovic, Daniel Buren, Tony Cragg, Anish Kapoor, Santiago Sierra, Sol Lewitt e ci fermiamo qui, nella certezza di   dimenticato molti altri bei nomi della “scuderia”.

Un atto di ragionata fiducia nelle potenzialità di Milano emerge dalle parole del fondatore e direttore della Lisson Gallery, Nicholas Logsdail: “La decisione di aprire uno spazio a Milano è stata ispirata da molteplici ragioni, tra cui il legame particolarmente forte che la galleria ha stretto nel tempo con importanti collezionisti e musei in Italia, e la particolare vicinanza della città alla Svizzera, alla Germania e alla Francia. Milano, che ha una dimensione europea ed è già palcoscenico internazionale per il design e la moda, si sta affacciando con sempre maggiore slancio sulla scena internazionale dell’arte contemporanea. Con questo progetto, Lisson riafferma un punto essenziale della propria filosofia: la ricerca e la sperimentazione di sempre nuovi percorsi.”

La direzione di Lisson Gallery Milan è affidata ad Annette Hofmann, già parte del team londinese di Lisson Gallery dal 1998 al 2006 e che successivamente ha continuato a collaborare con la galleria come consulente. Sarà la Hofman col direttore curatoriale della galleria londinese, Greg Hilty a sviluppare un programma di esposizioni che si dipanerà in quattro o cinque mostre all’anno. E benvenute siano.

Nicholas Logsdail e Annette Hofmann

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

2 commenti su “Arte contemporanea. Lisson Gallery apre a Milano”

  1. beatrice scrive:

    buongiorno vorrei sapere che giorno di preciso inaugurerà la galleria.
    grazie
    cordiali saluti
    Beatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag