2014: le mostre imperdibili [PARTE SECONDA]

Dopo aver dedicato la prima parte della guida alle tante aperture del mese di febbraio, questa seconda tappa parte dal mese di marzo e da uno degli eventi più attesi della stagione: la mostra delle opere di Frida Kahlo alle Scuderie del Quirinale.

Dal 20 marzo 2014 al 13 luglio 2014, Roma ospiterà alle Scuderie del Quirinale, Frida Kahlo (1907-1954). L’artista, la donna e il suo mito trovano espressione in un corpus di capolavori assoluti provenienti dai principali nuclei collezionistici, opere chiave appartenenti ad altre raccolte pubbliche e private in Messico, Stati Uniti, Europa. Completa il progetto, una selezione dei ritratti fotografici dell’artista, tra cui quelli realizzati da Nickolas Muray negli anni Quaranta.

 

Uliano Lucas, Scultura viva di Piero Manzoni, 1961 © Uliano Lucas

Doveva prendere il via ad ottobre, in occasione del cinquantesimo anniversario della morte e dell’ottantesimo compleanno dell’artista, ma andrà in scena dal 18 marzo prossimo (fino all’8 giugno), Piero Manzoni 1933-1963, la retrospettiva che al Palazzo Reale di Milano, con la collaborazione dello Städel Museum di Francoforte e la Fondazione Piero Manzoni raccoglierà più di 100 opere appartenenti a tutte le fasi della carriera dell’artista con dovizia di documenti e materiale d’archivio, in grado di contestualizzare il lavoro di Manzoni all’interno delle ricerche artistiche europee della seconda metà del Novecento.

 

Restiamo a Milano per fare un salto nella futura Grande Brera per “Giovanni Bellini La Pietà e la devozione umanistica”. Dal 2 aprile al 6 luglio una mostra costruita attorno alla straordinaria Pietà di Brera accanto alla quale saranno poste, per la prima volta, altre opere mai apparse a Milano contemporanee e leggermente più tarde, veri capolavori che, elaborano con sfumature lievemente diverse il tema del Gruppo del Cristo con la Madonna e San Giovanni.

 

Torniamo a Roma, al MAXXI, dove a marzo sarà inaugurata la personale di Ettore Spalletti,  la prima di tre mostre in tre importanti musei italiani (MAXXI, GAM di Torino e MADRE di Napoli) che celebrano uno dei protagonisti dell’arte italiana del nostro tempo raccontandone la varietà e la complessità. Al MAXXI saranno esposte fino a settembre le recenti grandi installazioni di Spalletti e altre pensate espressamente per il museo, in un dialogo costante tra opere e spazio.

 MAXXI_04_Ph_BernardTouillion_Courtesy_FondazioneMAXXI

Sempre al Museo delle arti del XXI secolo, da aprile a giugno troviamo in mostra le opere site specific realizzate dai quattro finalisti del PREMIO MAXXI (Yuri Ancarani, Micol Assaël, Linda Fregni Nagler e Marinella Senatore). A maggio invece, appuntamento con Gaetano Pesce,  protagonista di una grande retrospettiva. In scena le idee, i progetti e le realizzazioni dagli anni Sessanta ad oggi. Tra le opere in mostra anche una versione gigante della poltrona UP5 e lavori site specific pensati per il MAXXI.

 

 

A Firenze, è stato presentato nelle settimane scorse “Un anno ad arte”, il cartellone di nove mostre che il prossimo anno saranno proposte nei principali musei stataliDa un omaggio a Michelangelo, a 450 anni dalla sua morte, a un’antologica sullo scultore Baccio Bandinelli, fino ai ‘tesori cartacei’ contenuti negli archivi e nelle biblioteche di Firenze, mai mostrati al grande pubblico. Vi rimandiamo all’articolo già pubblicato per tutti gli approfondimenti.

 

Nel sempre molto succulento programma del Mart di Rovereto, dal 5 aprile al 31 agosto 2014 troviamo Paesaggi, una mostra cura di Gerardo Mosquera che sonda uno tra i temi più indagati di tutti i tempi nell’ottica del rapporto contemporaneo dell’uomo con la natura e con l’altro, nei landscape e nei paesaggi urbani. Saranno oltre sessanta artisti internazionali a interpretare il paesaggio attraverso diversi linguaggi, artistici.

 

Tre le mostre nel programma 2014 della Pinault Collection di Venezia. Tra Punta della Dogana e Palazzo Grassi, a partire dal prossimo mese di aprile ecco la nuova mostra curata da Caroline Bourgeois su un tema dalle infinite possibilità di lettura: L’illusione della luce. Saranno circa venti gli artisti contemporanei presentati. E per la prima volta sul Canal Grande, ecco l’ampia retrospettiva dedicata a Irving Penn, con circa 150 fotografie della collezione Pinault. Ci spostiamo infine a Punta della Dogana per incontrare l’americano Wade Guyton, artista post concettuale della generazione dei quarantenni noto per le sue realizzazioni digitali, ottenute riproducendo su tela, con stampanti a getto d’inchiostro, immagini scannerizzate.  Nell’ambito della serie di progetti specifici per il “cubo” – lo spazio centrale dell’edificio – Guyton ha raccolto l’invito a realizzare un’opera ad hoc. Rimandiamo all’articolo già pubblicato per gli approfondimenti.

 

QUI LA PRIMA PARTE DELLA GUIDA ALLE MOSTRE IMPERDIBILI DEL 2014

 

(a.d)

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag